Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

Muovere il corpo rilassa la mente

5 consigli autunnali per 5 elementi naturali in movimento

Lasciarsi alle spalle l’estate risulta meno difficile del previsto: dall’Hotel Engel si vedono già brillare in lontananza le prima cime ricoperte di bianco. Quasi dal giorno alla notte le foglie si tingono di rosso e di giallo. Il verde intenso si schiarisce. Le conifere iniziano a luccicare colorandosi dei toni dell’ocra. Le foglie in libertà giocano, volteggiano e ballano alla luce del sole.

È qui dove ci vogliamo immergere, nella nuova stagione. Vogliamo percepirne i colori, le forme, la varietà.

Abbiamo preparato per voi una splendida raccolta di preziosi suggerimenti per l’autunno, perché gli elementi naturali sono un elogio alla bellezza anche durante questa variopinta stagione:

#1 L’acqua, il vento e le stagioni! Un’escursione autunnale nel cuore del GEOPARC Bletterbach

Risalire il canyon osservando gli innumerevoli strati di roccia che si sono sedimentati nel corso degli ultimi millenni. Questa avventura immersi nella natura infonde un emozionante senso di umiltà e allo stesso tempo di caducità. In circa 15.000 anni il Bletterbach ha scavato una via profonda 400 metri e lunga quasi 8 chilometri. Il PATRIMONIO NATURALE DELL’UMANITÀ TUTELATO DALL’UNESCO conserva ancora numerosi resti di piante fossili e tracce di sauri. Che si voglia dare ascolto alla propria curiosità o che si preferisca lasciarsi coinvolgere dagli stimoli della guida del GEOPARC, questa visita si rivela essere sempre un’esplorazione davvero speciale.

#2 Il Törggelen nel segno dei pianeti. È tempo di gustare il raccolto.

Da San Valentino in Campo il Sentiero dei Pianeti accompagna i visitatori attraverso i nostri splendidi paesaggi di montagna e lungo i masi che fanno capolino tra l’erba dei prati come nei dipinti appesi alle pareti. Il sentiero passa anche davanti a deliziose trattorie dove fermarsi per gustare il vino novello, le castagne arrostite dei dintorni, lo speck, i crauti, i salumi dei produttori locali e, con un po’ di fortuna, anche i Krapfen dolci fatti in casa. Accomodarsi, fare merenda, vivere il rituale dell’Alto Adige e gustare il sapore dell’autunno in Val d’Ega.

#3 Nova Levante e la foresta di Carezza: la natura selvaggia del mondo animale

Nel cuore del Latemar, il gruppo montuoso dolomitico dichiarato Patrimonio naturale dell’umanità e protetto dall’UNESCO, sorge Nova Levante. Il paese risale i pendii della collina boscosa più alta d’Europa. Raggiungere i 1.756 metri della collina “Talt” è facilissimo. La si può scalare semplicemente a piedi o in sella alla bicicletta. In autunno anche il leggendario Lago di Carezza, il cosiddetto “Lago dell’Arcobaleno”, con le sue infinite sfumature di blu e di verde prende vita quando nelle sue acque si specchiano le foreste sempreverdi di abete rosso che lo circondano. Inoltre, durante l’autunno, si ode il richiamo dei cervi in amore provenire dal profondo della foresta di Carezza. Perché ogni stagione della raccolta corrisponde a un nuovo inizio, come ci insegna la natura.
 
 

#4 Latemarium: un tuffo nella magia

Lì dove il Latemar apre le porte del suo mondo e maestoso invita a spingersi verso le vette più alte, diversi sentieri a tema attendono l’arrivo di escursionisti impazienti di ammirare il panorama dall’alto. La promessa è quella di condividere dati particolarmente interessanti riguardo alla geodinamica, alla meteorologia e all’impressionante forza della natura delle Dolomiti. Una promessa alla quale questi otto sentieri tengono assolutamente fede. Inoltre, lungo i percorsi avventura del latemar.alp si possono raccogliere informazioni sulla fauna, sulla flora e sull’alpicoltura. Sul Passo di Pampeago, a 2.000 m s.l.m., si possono ammirare le coinvolgenti installazioni “Eye to the Dolomites” e “latemar.360°”, una terrazza panoramica con una vista circolare che lascia a dir poco senza fiato. E percorrendo i sentieri latemar.art, latemar.relax, latemar.bike, latemar.run e molti altri ancora, è possibile andare alla ricerca del centro del proprio mondo al cospetto dell’infinito orizzonte montano dai profili profondamente seghettati.

#5 Tra palline e buche: i campi da golf Petersberg e Carezza

Le palline da golf sfrecciano nell’aria fino all’arrivo di novembre. Quando la luce illumina più velatamente il campo del Golf Club Petersberg il blu del cielo diventa ancora più intenso, i colori ancora più accesi, il campo visivo ancora più strepitoso e puntualmente qualche giocatore si trasforma in un campione di golf! 
Il campo da golf a nove buche più antico, più alto e il più impegnativo dal punto di vista tecnico dell’Alto Adige, quello del Golf Club Carezza, anche detto “The Mountain Beast”, invita a vivere emozioni sul campo che rimarranno indubbiamente impresse nella memoria dei golfisti. Tutto questo a soli cinque chilometri dal nostro hotel.

#Quella chicca in più che non guasta mai: attivi dentro, sereni fuori, o viceversa?

L’essere attivi e il godersi il divenire della vita incomincia da dentro di noi. Questa è la nostra filosofia. La nostra Vita Sana SPA offre trattamenti di benessere, sessioni di yoga e di meditazione e prodotti naturali di altissima qualità per la depurazione del corpo, per una vita ricca di serenità interiore e per ritrovare l’equilibrio scoprendo in modo attivo la nostra straordinaria meta di vacanza.
 
23.10.2017 Hotel Engel
 

Il benessere sorge da dentro

La Beauty-SPA all’Hotel Engel. Qual è il significato della bellezza?

All’esterno il caldo vapore fluttua sopra lo specchio d’acqua della piscina e lì, dietro alle ampie facciate in vetro, tre ...
07.12.2017 Hotel Engel
 
 
 
Dettagli
 
 
 

Una Vita Sana grazie all’Ayurveda

Otto domande allo specialista dell’Ayurveda Claudio Setti

“A volte è necessario abbandonare le proprie certezze per poter accettare quello di cui si ha veramente bisogno.”
04.12.2017 Hotel Engel
 
 
 
Dettagli
 
 
 

Johannesstube goes Abu Dhabi

Un pizzico di Alto Adige in oriente

È un evento sensazionale: il Ristorante Gourmet Johannesstube è il primo ristorante dell’Alto Adige, secondo solo ad un altro ristoratore italiano, ad aprire le ...
23.10.2017 Hotel Engel
 
 
 
Dettagli